Questo sito utilizza i cookies. Nel continuare a navigare sul sito stai accettando l'utilizzo dei cookies. Ti invitiamo a leggere la Cookies Policy.
 

Averiko Onlus

Cooperazione Internazionale e SolidarietÓ

News
17/01/2023
Il viaggio in Madagascar
Ecco un primo resoconto del viaggio che Giambattista, presidente di Averiko, ha fatto tra ottobre e...
01/12/2022
Sono arrivati i panettoni!
Pandoro e panettoni si possono ritirare presso la sede dall'associazione in Riviera Bosco Piccolo...
Il viaggio in Madagascar
Pubblicata il 17/01/2023
Ecco un primo resoconto del viaggio che Giambattista, presidente di Averiko, ha fatto tra ottobre e novembre 2022

Grazie a voi, tanti, che avete aderito alla “Campagna panettoni” di Averiko OdV. Un aiuto per le attività che continuiamo a sostenere in Madagascar dal 2005. Siamo nella zona Sud, città di Fianarantsoa.
Tanti legami, tante amicizie!
 

Il viaggio

 
Finalmente sono riuscito ad arrivare tra di loro, a far visita a tutti i progetti, in città, in campagna, nelle comunità di montagna. Ho trovato situazioni peggiorate, tutto più caro, cibo, materiali per riparare i danni dei cicloni, i trasporti. Durante il giorno, di tanto  in tanto, viene a mancare la corrente  elettrica. Le strade in città invase dalle  persone a piedi: non si possono permettere l’acquisto del biglietto del taxibe. Le strade distrutte e i ponti crollati dai passaggi dei cicloni costringono a continue soste e deviazioni. Ma le  persone si aiutano, i bambini ridono. Sebbene ormai da tempo frequentiamo l’“Isola Rossa”, è difficile per me comprendere il comportamento rassegnato delle persone di fronte ad  un futuro incerto, senza una prospet tiva di migliorare.
Lo stato  non pensa al popolo bisognoso. 
Il presidente annuncia la costruzione di  un’autostrada piuttosto che pensare a un piano per eliminare le infinite buche sulle poche strade esistenti, per rendere percorribili le piste, al momento transitabili solamente con mezzi 4x4,  o rimodernare le due linee ferroviarie già esistenti.
Dispiace vedere le reazioni  ormai consolidate di una assuefazione al poco, non viene nemmeno preso in considerazione il domani, magari   prossimo, solo “l’oggi e poi vedremo”, mi dicono, quando faccio notare la condizione del loro oggi.
 

 I progetti

 
La prima Associazione partner è KOINONIA, con la sede in città, dove l’Ufficio con il sig. Guy ha la tenuta  di spese, stipendi, rapporti bancari. Prepara le richieste trimestrali ed i resoconti dettagliati sull’utilizzo dei fondi che mandiamo. È punto di riferimento per le famiglie che chiedono aiuto, eroga piccoli prestiti con un sistema di restituzione personalizzato, alla stre gua del microcredito di Muhammad Yunus, fondatore della Grameen Bank in Bangladesh. 
Questa Associazione cura una serie di progetti:
 
•    Centro giovanile Fanovo, realtà più  unica che rara, dove:
 
-  i ragazzi e le ragazze possono im-parare a suonare, far parte di un gruppo musicale, usare strumenti, moderni e tradizionali, e apparecchiature per registrazione;
 
-  gli studenti universitari trovano postazioni internet e biblioteca per i loro studi, possono seguire alcuni corsi di lingue (inglese, francese e anche italiano), di arte, partecipare a concorsi;
 
-  si organizzano centri estivi e  attività   extrascolastiche, partecipazione a feste e tradizioni locali.
 
•    Polo-Casa Famiglia: due ragazzi, già ospiti dei questo Progetto conclusosi a fine 2021, finiti gli studi, trovato lavoro, sposati, sono diventati da poco papà!
 
•    Falegnameria: una  piccola  realtà che riesce a resistere nonostante le difficoltà presenti nel Paese.
 
La seconda Associazione partner è VoiAla  (“la comunità nella foresta”) con la  sede in città per il coordinamento dei  tecnici e degli stagisti (anche provenienti da paesi esteri) la cui presidente, signora Sahondra, che molti hanno  incontrato qui ad Oriago in sala Kolbe   il 1° ottobre 2022, coadiuvata dallo staff:
 pianifica gli interventi nei villaggi di montagna; gestisce vivai di piante autoctone, forma i vivaisti, segue la piantumazione di aree assegnate dai sindaci dei vari villaggi, studia piani di intervento in collaborazione con il Ministero delle Foreste; organizza formazione delle unità di villaggio per la cura continuativa, esegue  missioni di controllo e sorveglianza della crescita delle piante
Voiala è coionvolta nel progetto  Mille Orti Africa di Slow Food fornendo attrezzature e formazione.
Continua il progetto Api&Cultura.
 
Chi volesse fare un viaggio e/o un’e-sperienza di volontariato anche in Madagascar può contattare Giambattista, cell. 3284648902 – www.averiko. com – info@averiko.com e su Facebo ok: Averiko OdV.
 
A ciascuno di voi un saluto malgascio: VELOMA, arrivederci.


Averiko Averiko ODV - Email: info@averiko.com
Sede: Via Riviera Bosco Piccolo 39 - 30034 Oriago di Mira (VE) - Tel.+39.041.429125
Gruppo locale: Via Salassa 4 - 10015 Ivrea (TO) - Tel.+39.012.545856
©2023 - Tutti i diritti sono riservati

Built with SiteEngine by Bitstream